Sculture, ceramiche, installazioni

“Immaginazioni dal sottosuolo. Luci e ombre della memoria” Colleferro, gennaio 2014

voci silenziose dal sottosuolo: “lo spettacolo dei suoni colorati esprime il tentativo di recuperare le voci dei popoli dimenticati, quelle voci che precipitate nella terra dell’oblio chiedono di essere riportate alla vita, di essere estratte dal terreno e riinfuse nell’aria del nostro respiro uditivo” (S.P.)

I commenti sono chiusi.